(0) Corraini Edizioni
carrello
EN
Corraini Edizioni  Corraini Edizioni  Corraini Edizioni
Corraini Edizioni Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
It Was Me
  • Daniela Comani
  • It Was Me
  • Diario 1900-1999
  • Dimensioni: 15.0 x 21.0 cm
  • Lingue: disponibile in italiano e inglese
  • Rilegatura: cucitura singer
  • Pagine: 36
  • Edizione corrente: 1a edizione 06/2007
  • ISBN: 978-88-7570-127-7
  • Tags: Arte  

“Sono stata io” non è un semplice libro: è un viaggio insolito all’interno del secolo scorso. Dal primo gennaio al 31 dicembre scorrono sotto gli occhi avvenimenti storici, politici, sportivi, culturali tra il 1900 e il 1999: eventi che hanno contribuito a cambiare la storia del mondo osservati sotto la lente soggettiva di un progetto artistico personale. In un diario scritto in prima persona, l’io-narratore assume alternativamente sia il ruolo dell’artefice che quello della vittima, individualizzandosi come autore/autrice - impossibile - dei fatti che hanno pregnato la storia di un secolo. Oltre che come libro, il progetto di Daniela Comani “Sono Stata Io. Diario 1900-1999” esiste come installazione sonora (Cd, 66 min.) e come stampa digitale su stoffa vinilica (300 x 600 cm).

Prima di registrarti, leggi l'informativa sulla privacy.
Corraini Edizioni
MAURIZIO CORRAINI SRL
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566

Condizioni generali | Privacy policy | Cookie policy
News
Calendario

Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a
46100 Mantova
t +39 0376 322753
f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
© MAURIZIO CORRAINI SRL - 2014
Sede legale: MANTOVA Via Ippolito Nievo 7/A | P. IVA 01343560205 | Capitale Sociale 30.000,00 euro i.v. | Ufficio del registro delle imprese: Mantova | REA: 155519
Programmato da Studio Indaco - Progetto grafico di Pietro Corraini con Maria Chiara Zacchi