(0) Corraini Edizioni
carrello
EN
Corraini Edizioni  Corraini Edizioni  Corraini Edizioni
Corraini Edizioni Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
Un anno di scarabocchi
  • Taro Gomi
  • Un anno di scarabocchi
  • Più di 365 pagine per divertirsi in tutte le stagioni
  • Dimensioni: 21.0 x 20.0 cm
  • Lingue: Disponibile in italiano
  • Rilegatura: Brossura cucita
  • Pagine: 378
  • Edizione corrente: 1a edizione 11/2007
  • ISBN: 978-88-7570-130-7
  • In ristampa
  • Tags: Libri per Bambini  

Uh! Una pagina al giorno per un anno da disegnare e colorare, dal primo sole di primavera fino alla neve dell’inverno, accompagnati dai vivaci suggerimenti di Taro Gomi! Semplici disegni e un po’ d’immaginazione possono infatti creare dal nulla storie divertenti e spiritose, secondo la ricetta iniziata da Taro Gomi nel 1990 con Scarabocchi, pubblicato per la prima volta in Italia da Corraini nel 2004. Seguendo il succedersi delle stagioni, vengono ora proposti spunti e suggerimenti tratti dal mondo naturale e dalla vita di tutti i giorni, talvolta dalla tradizione popolare giapponese, da completare con disegni e colori per rendere ogni copia un libro unico.

Prima di registrarti, leggi l'informativa sulla privacy.
Corraini Edizioni
MAURIZIO CORRAINI SRL
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566

Condizioni generali | Privacy policy | Cookie policy
News
Calendario

Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a
46100 Mantova
t +39 0376 322753
f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
© MAURIZIO CORRAINI SRL - 2014
Sede legale: MANTOVA Via Ippolito Nievo 7/A | P. IVA 01343560205 | Capitale Sociale 30.000,00 euro i.v. | Ufficio del registro delle imprese: Mantova | REA: 155519
Programmato da Studio Indaco - Progetto grafico di Pietro Corraini con Maria Chiara Zacchi